PD

Il portale del Partito Democratico
della città di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Link  |  Contatti  |  Trasparenza  |
Feed RSS 
  giovedi 4 marzo 2021 Partito Democratico Parma
| Elezioni politiche 2018 | Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Il Consiglio Comunale di Parma approva la mozione di PD, PDCI e Altra Politica sulla riduzione dei rifiuti urbani

15 luglio 2012

Pubblicato in: Gruppo PD Comune PR

Allegati Mozione

  Secondo Nicola Dall'Olio, promotore della mozione, "in un mondo finito in cui cresce continuamente la domanda di beni e di servizi, non possiamo più permetterci di sprecare e buttare risorse, per ragioni economiche, ambientali ed anche sociali. Oltre a ridurre i consumi di materie prime e a migliorare l'efficienza spingendo sull'innovazione tecnologica, dobbiamo copiare dalla natura e riciclare quanto più possibile, superando il concetto stesso di rifiuti."

"Una società del riciclo a rifiuti zero non si costruisce però dal giorno alla notte, come pretende il Movimento 5 Stelle di Parma - prosegue il capo gruppo PD. "La transizione ha bisogno di risorse economiche e di tempo, il tempo necessario per effettuare gli adeguati investimenti impiantistici, diffondere comportamenti di consumo virtuosi e consapevoli, promuovere le filiere del riciclo a partire dalla progettazione stessa dei beni di consumo. Occorre inoltre tenere conto degli investimenti già effettuati e programmare gli interventi su scale territoriali allargate. Dal 2011 l'ambito territoriale ottimale per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti è diventato quello regionale, non ha più senso ragionare su scala provinciale. E' su queste basi che si muove anche la proposta di legge."

Nel corso del Consiglio è stata discussa anche una mozione sui rifiuti presentata dal M5S. "In campagna elettorale il M5S ha sostenuto che in poco tempo si potevano raggiungere livelli di raccolta differenziata dell'ordine dell'80%. Nella mozione sui rifiuti che hanno presentato non c'era però traccia di obiettivi quantitativi e scadenze temporali che impegnassero concretamente  la Giunta. Il Comune di Parma, con il 48% di raccolta differenziata, ha una delle percentuali più basse della Provincia. A questo punto - aggiunge Dall'Olio - come gruppo PD siamo noi a chiedere alla Giunta che entro fine anno si impegni a raggiungere almeno il 65%, giusto per rispettare gli obblighi di legge."

"C'è poi chi, senza chiara rappresentanza e situandosi a sinistra per avere partecipato alle primarie, ci chiede una presa di posizione sull'inceneritore di Ugozzolo. La nostra posizione - conclude Dall'Olio - non è cambiata e non ha bisogno di essere ulteriormente ribadita. Meglio sarebbe chiedere al Sindaco come intende rispettare l'impegno che ha preso di non fare partire l'impianto, senza gravare sulle tasche dei cittadini. A tutt'oggi non si sa ancora niente. L'Assessore Folli in Consiglio ha dichiarato che ci stanno lavorando, ma che hanno ancora bisogno di tempo per valutare. Quello stesso tempo che, in campagna elettorale, pareva essere una variabile del tutto ininfluente anche per raggiungere l'obiettivo dei rifiuti zero.".


TAGS:
gruppo pd comune di parma  | 

Bookmark and Share


Commenti: 1
identità di vedute
Condivido in pieno la proposta e il sollecito all'mministrazione comunale.
Sono sicuro che per ridurre i rifiuti specie a parma vista la scarsa virtuosità in tema di rifiuti, escludendo i miracoli, serviranno incentivi per i virtuosi e magari aumento delle tariffe per chi non è interessato al problema o non ne vuol sapere di collaborare ad accrescere la differenziata.( azioni da trattare con IREN)
Credo che la raccolta puntuale con pesatura e codici a barre riferiti all'utente o una valutazione della decrescita della indifferenziata con relaivo conteggio e peso automezzi di raccolta potrebbero essere di stimolo ai virtuosi consentendo un vantaggio al singolo utente o al quartiere che migliora la dfferenziata ( quest'ultima è proposta di riserva se non praticabile la prima della pesaura per singolo utente)
Penso che la strada segnalata dall'ssessore Dall'Olio sia quella giusta e soprattutto praticabile--non ho mai creduto ai rifiuti 0 .- ho semre pensato che fare meglio di oggi si può con molto impegno

Scritto da umberto verti in data 20 luglio 2012 alle 11:21

SCRIVI UN COMMENTO [* campi obbligatori]
Nome *
Email
Titolo *
Messaggio *
Codice *
Scrivi il codice visualizzato in rosso



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Marzo 2021 »
DoLu MaMe GiVe Sa
 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

gruppo gruppo pd comune di parma pd primarie parlamentari feste elezioni regionali 2014 città feste 2013 citt? congresso parlamentari pd di parma elezioni europee 2014 parlamentari pd parma congresso 2013 salsomaggiore terme città primarie 2012 regione emilia-romagna elezioni
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto