PD

Il portale del Partito Democratico
della cittÓ di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Link  |  Contatti  |  Trasparenza  |
Feed RSS 
  venerdi 23 agosto 2019 Partito Democratico Parma
| Elezioni politiche 2018 | Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Primarie PD. Dall'Olio (PD): "La rivincita della buona politica"

11 dicembre 2013

Pubblicato in: Congresso 2013

Mentre Grillo porta in piazza 40.000 persone per urlare vaffa alla politica e ai partiti, il PD mobilita decina di migliaia di volontari per un intera giornata, allestisce più di 8000 seggi in tutta Italia e porta al voto quasi 3 milioni di persone andando al di là di ogni aspettativa della vigilia.
Vince con larghezza Matteo Renzi che riceve dai propri elettori un mandato pieno a cambiare il partito per provare poi a cambiare l'Italia. Un risultato netto e chiaro, indiscutibile, che sta a significare la voglia di voltare definitivamente pagina, di rimettersi al passo con i tempi di un elettorato stanco di un gruppo dirigente incapace di vincere, ripiegato su sé stesso e sul passato. Più indietro, Civati, che ho sostenuto, manca di non molto il colpaccio. Senza l'appoggio dell'apparato e di elettorati organizzati, con una campagna brillante e creativa, costruita dal basso, arriva vicino al secondo posto, sfiorando quella doppietta che mi ero augurato prima del voto. Insieme i due ex-rottamatori della prima Leopolda (2010) raccolgono più dei 4/5 dei votanti. Una rivoluzione interna inimmaginabile solo tre anni fa, resa possibile proprio dalle primarie. E tutto questo senza urla, anatemi, scene di piazza, con una campagna elettorale civile in cui i candidati si sono confrontati sulle idee, sui linguaggi e anche e soprattutto sulle speranze, le prospettive di futuro, i richiami identitari che ciascuno incarnava. Qualcosa che nessun altro partito, o supposto movimento, in Italia è in grado attualmente di mettere in campo.
A 12 anni dall'intervento di Moretti a Piazza Navona, possiamo dire che quella classe dirigente con cui la sinistra non avrebbe mai vinto è finalmente archiviata. E possiamo dire che con queste primarie si compie il vero atto fondativo del PD, un partito rinnovato e rivolto al futuro, che può ora davvero proporsi, con tutte le carte per vincere, alla guida del paese. Sarà per questa prova di democrazia interna, per questo successo della buona politica che Grillo ora dispensa insulti ai 3 milioni di cittadini che sono andati a votare?
Nicola Dall'Olio


TAGS:
congresso 2013 | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Agosto 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

elezioni europee 2014 elezioni feste elezioni regionali 2014 parlamentari pd parma feste 2013 pd gruppo pd comune di parma regione emilia-romagna gruppo primarie congresso 2013 cittÓ citt├á parlamentari pd di parma primarie 2012 salsomaggiore terme congresso parlamentari citt?
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto