PD

Il portale del Partito Democratico
della cittÓ di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Link  |  Contatti  |  Trasparenza  |
Feed RSS 
  giovedi 8 dicembre 2022 Partito Democratico Parma
| Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Rifiuti. Avanzini (PD): "Dal consigliere Fornari un colpo a vuoto. Per il PD di Parma il termovalorizzatore deve bruciare solo rifiuti locali"

12 febbraio 2014

Pubblicato in: Articoli PD Parma

Il consigliere comunale Fornari batte un colpo sui rifiuti: probabilmente per ricordarci che anche lui siede in Consiglio comunale, visto che in quasi due anni di amministrazione non si ricordano suoi interventi. 

Batte un colpo ma lo fa a vuoto, in modo sconclusionato e disinformato, confondendo livelli amministrativi e responsabilità, sollevando deliberatamente allarmi privi di fondamento, dimostrando di avere sprecato una buona occasione per proseguire nel suo abituale silenzio.

Egli non sa, o finge di non sapere, che il provvedimento del governo sulla ricognizione del potenziale nazionale di incenerimento non è ancora stato approvato.

Finge di non sapere che tutti i sindaci PD dei comuni capoluogo della Regione Emilia Romagna e la stessa Regione si sono espressi formalmente, anche con un'audizione al Ministero, contro ogni eventualità di flussi extra-regionali (peraltro solo ipotetici in quanto non definiti nel provvedimento nazionale). 

Il consigliere Fornari si dimentica di dire che la Provincia si è sempre espressa per l'utilizzo di rifiuti urbani di provenienza unicamente provinciale, non solo con le parole, ma in modo formale e cogente, con le prescrizioni contenute nell'autorizzazione dell'impianto tuttora vigenti. 

Soprattutto il consigliere Fornari si dimentica del fatto che il nostro Sindaco, dopo avere promesso di fermare l'impianto, ha dichiarato candidamente in una conferenza stampa tenutasi a Reggio Emilia nel 2013 (ci sono filmati, la Rete non dimentica!) che l'inceneritore brucerà anche rifiuti provenienti da altre province.

A parte chiacchiere, smentite imbarazzanti, consulenze inutili per irregolarità mai riscontrate, il Sindaco Pizzarotti e il suo assessore Folli non hanno mai assunto alcun atto o presa di posizione affinché quanto stabilito nell'autorizzazione dell'impianto sia mantenuto e neppure si sono impegnati perché venga ridotto il quantitativo di rifiuti solidi urbani conferiti all'inceneritore al progredire della raccolta differenziata. 

Non si ricordano dichiarazioni o impegni in questo senso. 

Forse perché dopo avere inscenato il deprofundis di IREN stanno riflettendo sul vantaggio di stringere eventuali accordi con l'azienda, assecondarne interessi e programmi.

Sono di pubblico dominio le foto sorridenti del Sindaco con il presidente Profumo….. 

Il Comune di Parma, nell’acquisizione di nuove competenze che deriverà dalla “fine” della Provincia,  non avrà più la possibilità di  attribuire ad altri le proprie responsabilità. 

Aspettiamo quindi che il nostro Sindaco Pizzarotti e la sua giunta  prendano un impegno formale, di fronte a noi tutti cittadini: 

“Non permettere la modifica dell'autorizzazione dell'inceneritore mantenendo la provenienza provinciale dei rifiuti”

Il PD  di Parma non avrebbe alcun problema a sostenerlo.

Attendiamo quindi scelte coraggiose e responsabili. 

La responsabile del Dipartimento Ambiente, Segreteria Provinciale PD Liana Avanzini

 



TAGS:
ambiente | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Dicembre 2022 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

citt? primarie 2012 salsomaggiore terme congresso 2013 elezioni regionali 2014 feste elezioni regione emilia-romagna citt├á elezioni europee 2014 primarie parlamentari pd parma feste 2013 gruppo pd comune di parma parlamentari gruppo pd congresso parlamentari pd di parma cittÓ
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto