PD

Il portale del Partito Democratico
della cittÓ di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Link  |  Contatti  |  Trasparenza  |
Feed RSS 
  martedi 23 luglio 2019 Partito Democratico Parma
| Elezioni politiche 2018 | Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
32.258 grazie, di Nicola Dall'Olio

3 giugno 2014

Pubblicato in: Articoli PD Parma

Amiche e amici,

a sette giorni dal voto delle europee rimetto le mani sulla tastiera per ringraziare tutti coloro che nel corso di questa intensa campagna elettorale mi hanno aiutato, seguito, sostenuto. Siete stati davvero in tanti a scrivere il mio nome sulla scheda: 32.258 persone. Grazie.

Circa la metà delle preferenze sono arrivate fuori dalla provincia di Parma. È un risultato di cui vado orgoglioso perché oltre che alla mia candidatura è il segnale di un sostegno dato alle idee. Continuerò a impegnarmi sui territori per l'Europa e porterò avanti il progetto di una Unione più forte e capace di riaffermare i propri valori e diritti, la propria cultura di diversità, il proprio modello di coesione sociale. Perché l’Europa si costruisce partendo dai cittadini. Mi batterò per il rilancio dell'economia e del lavoro su basi nuove, quelle della sostenibilità, l'unica strada per uscire dalla crisi e garantire a tutti prospettive di benessere e di qualità della vita. So che non sarò solo perché questa campagna elettorale ha rafforzato i rapporti già attivi sul vasto territorio della circoscrizione e ne ha creati di nuovi.

A Parma e provincia il voto equivale ad una bocciatura del Movimento 5 Stelle, che soprattutto in città ha perduto consensi rispetto alle scorse politiche e registra un arretramento persino rispetto ai numeri delle amministrative del 2012. In generale è il segnale di un dissenso profondo con i toni della campagna elettorale di Beppe Grillo, ma resta soprattutto un giudizio negativo sull'azione amministrativa del Movimento che in città si segnala per immobilismo e passività.

Il Pd ha raccolto a Parma il 52% dei voti. Questa volta il partito ha saputo portare pressoché dovunque la sua proposta. Un patrimonio di consensi da stabilizzare perché, passata la paura dell'antieuropeismo distruttore, resti intatto il desiderio dei parmigiani di tornare a costruire il proprio futuro sostenendo un governo della città lungimirante e accorto. Il compito del Pd è appunto questo: esserci. Tra le persone e per le persone. Dobbiamo ascoltare. Perché queste elezioni ci hanno insegnato che l’unica risposta possibile alla paura e al disagio è la buona politica, quella che comprende i problemi, li affronta e li risolve nell’interesse di tutti, a partire da chi è più debole.

Il Presidente del Consiglio ha colto nel segno dicendo che il Pd rappresenta la speranza di un intero Paese. A Parma come nel resto d’Italia c’è stata la risposta di un elettorato molto vasto: bisogna lavorare per trasformare la speranza di tutti in realtà. Adesso tocca a noi.



TAGS:
elezioni europee 2014 | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Luglio 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

primarie 2012 congresso 2013 primarie salsomaggiore terme regione emilia-romagna pd elezioni europee 2014 citt? parlamentari pd parma gruppo pd comune di parma elezioni regionali 2014 cittÓ gruppo elezioni congresso parlamentari pd di parma citt├á parlamentari feste feste 2013
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto