PD

Il portale del Partito Democratico
della città di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Link  |  Contatti  |  Trasparenza  |
Feed RSS 
  martedi 26 ottobre 2021 Partito Democratico Parma
| Elezioni politiche 2018 | Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Polesine e Zibello, si al referendum per la fusione. Cardinali: “Ci auguriamo si realizzi dal 2016”

10 luglio 2015

Pubblicato in: Regione Emilia-Romagna

Approvata dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna l’indizione del referendum – che si svolgerà con ogni probabilità in autunno – per la fusione dei Comuni di Polesine Parmense e Zibello in Provincia di Parma. 

Polesine Parmense e Zibello sono Comuni che, qualora fosse approvata la fusione –riporta il Consigliere PD Alessandro Cardinali, relatore di maggioranza del progetto di legge–daranno vita ad un nuovo Comune, sul cui nome i cittadini saranno chiamati ad esprimersi in occasione del referendum, con una popolazione di circa 3.300 abitanti ed un’estensione di 48,52 chilometri quadrati”. 

La condivisione del progetto, al quale ho direttamente partecipato, è stata ampia sul territorio e coinvolge Sindaci e Consigli Comunali” sottolinea il Consigliere Cardinali. 

La Regione Emilia-Romagna investe sui processi di fusione tra Comuni: sono previsti infatti, in caso di fusione di Polesine Parmense e Zibello, contributi regionali pari a 72 mila euro all’anno per 15 anni oltre ad un ulteriore contributo in conto capitale, a titolo di compartecipazione alle spese iniziali, di 120 mila euro all’anno per i primi tre anni cui si aggiungerà un contributo statale annuale di circa 174 mila euro per un decennio. 

Come affermato anche dall’Assessore regionale Emma Petitti, l’intenzione della Regione che come Partito Democratico confermiamo pienamente –commenta Alessandro Cardinali– è quella di ridurre i tempi dell’iter della fusione ed armonizzare i contributi regionali e statali al fine di garantire la migliore partenza possibile per il nuovo Comune che ci auguriamo nascerà ufficialmente dal 2016”.



TAGS:
regione emilia-romagna | 

Bookmark and Share



SCRIVI UN COMMENTO [* campi obbligatori]
Nome *
Email
Titolo *
Messaggio *
Codice *
Scrivi il codice visualizzato in rosso



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Ottobre 2021 »
DoLu MaMe GiVe Sa
     1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

città citt? elezioni regionali 2014 primarie primarie 2012 parlamentari pd parma città pd salsomaggiore terme congresso 2013 elezioni regione emilia-romagna parlamentari feste 2013 congresso elezioni europee 2014 feste parlamentari pd di parma gruppo gruppo pd comune di parma
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto