PD

Il portale del Partito Democratico
della città di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Giovani Democratici  |  Conferenza delle Donne  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  domenica 22 ottobre 2017 Partito Democratico Parma
| Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Disabili e ‘Dopo do Noi', i consiglieri comunali Pd: “Chiediamo una commissione apposita sul tema”

12 ottobre 2017

Pubblicato in: PD Parma Città

Alla luce delle dichiarazioni pubblicate ieri e stamane su alcune testate locali, in cui un nutrito gruppo di associazioni in prima linea nel supporto alle persone con disabilità denuncia la gestione locale della legge 112/2016 (meglio nota come Dopo di Noi), crediamo che alcune considerazioni siano dovute.

In altri termini, il Comune ha disatteso la disciplina di settore, che ha quale tratto fondamentale e qualificante la pianificazione necessaria al fine di disegnare il sistema integrato di interventi e servizi sociali, di definire i livelli essenziali, di assicurarne la fruizione alle persone e alle famiglie, di valorizzare gli apporti che le diverse soggettività potranno fornire.

Da quanto segnalato appare chiaro che non è stata data l’opportunità all'associazionismo e terzo settore, che nella nostra città è notoriamente un valore aggiunto, di partecipare attivamente alla programmazione dei progetti che andranno a formare il tessuto del servizio sociale del prossimo triennio. E’ un fatto grave, che denota non solo superficialità nella gestione del settore sociale, ma pone anche problemi in merito a scelte politiche che devono essere finalizzate alla costruzione di progetti individuali impostati con la dovuta partecipazione e con un adeguato supporto scientifico. 

Tale atteggiamento comunale avrebbe quindi ripercussioni sulla assegnazione dei fondi da parte della regione Emilia- Romagna, per la cui erogazione non si potrà tener conto dell’apporto di coloro che quotidianamente operano per il bene di persone più fragili, che hanno diritto al supporto dei servizi nella nostra città.

Poiché, infine, si parla di un ulteriore delegato del Sindaco per le problematiche afferenti alla disabilità, ci auguriamo che la designazione venga effettuata con il maggior coinvolgimento di chi opera nel settore.

Per questi motivi, come gruppo PD, abbiamo chiesto la convocazione urgente della Commissione consiliare servizi sociali su questo tema.

 
Lorenzo Lavagetto, Daria Jacopozzi, Sandro Campanini

Consiglieri comunali Partito Democratico 



TAGS:
pd comune di parma |  città | 

Bookmark and Share



SCRIVI UN COMMENTO [* campi obbligatori]
Nome *
Email
Titolo *
Messaggio *
Codice *
Scrivi il codice visualizzato in rosso



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Ottobre 2017 »
DoLu MaMe GiVe Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

elezioni europee 2014 regione emilia-romagna congresso 2013 città parlamentari pd di parma elezioni regionali 2014 primarie gruppo pd comune di parma primarie 2012 città feste salsomaggiore pd elezioni politiche 2013 congresso gruppo parlamentari elezioni feste 2013 salsomaggiore terme
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto