PD

Il portale del Partito Democratico
della cittÓ di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Giovani Democratici  |  Conferenza delle Donne  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  mercoledi 24 ottobre 2018 Partito Democratico Parma
| Elezioni politiche 2018 | Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Fusione di Comuni: Massimo Iotti nominato relatore dei progetti di legge relativi alla fusione di Mezzani e Sorbolo e Colorno e Torrile

7 giugno 2018

Pubblicato in: Regione Emilia-Romagna

La Commissione Bilancio, nella seduta di lunedì scorso, ha nominato il consigliere regionale parmense Massimo Iotti relatore di due progetti di legge, relativi rispettivamente alla fusione di Mezzani e Sorbolo e di Colorno e Torrile. “Essere stato nominato relatore di questi due progetti di legge – dichiara il consigliere Iotti – mi fa particolarmente piacere perché riprendo un percorso iniziato nel 2001, quando, allora sindaco del Comune di Sorbolo, abbiamo istituito l’Unione Sorbolo Mezzani, allargata nel 2010 al Comune di Colorno e nel 2016 a quello di Torrile”. “Si tratta – continua Iotti – di un passaggio importante che produrrà innegabili vantaggi per gli enti coinvolti insieme a prospettive di miglioramento, come evidenziato dagli stessi comuni nelle deliberazioni consiliari con le quali è stata richiesta l’iniziativa legislativa alla Giunta regionale. La fusione, infatti, assicurerebbe ai cittadini servizi quantitativamente e qualitativamente adeguati, comporterebbe la riduzione delle spese strutturali, consentendo una semplificazione dell’organizzazione politica e burocratica. I nuovi Comuni, inoltre, oltre ad accedere agli specifici vantaggi riconosciuti ai comuni fusi dalla normativa vigente, avrebbero un maggiore peso istituzionale rispetto alle altre istituzioni”. In entrambi i processi di fusione è stato attivato un percorso partecipativo, organizzando degli incontri pubblici atti a chiarire dubbi e perplessità, tenendo conto delle osservazioni pervenute dai cittadini, dai rappresentanti del mondo economico, sociale, dagli ordini professionali e dalle altre istituzioni territoriali.    Considerato il forte interesse suscitato dal tema, lo studio di fattibilità ha evidenziato la necessità di continuare la campagna di sensibilizzazione, non solo attraverso i siti dei Comuni interessati, ma anche attraverso un dialogo costante e l’attivazione di ulteriori tavoli di lavoro, insieme al confronto con il personale delle amministrazioni. “Da parte mia – conclude Iotti – c’è la totale disponibilità a portare avanti l’iter legislativo in un’ottica propositiva e di dialogo continuo, accogliendo eventuali osservazioni e proposte. Saranno, poi, i cittadini ad esprimersi mediante il referendum previsto a metà ottobre che, mi auguro, li renderà protagonisti del cambiamento”.


Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Ottobre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

regione emilia-romagna parlamentari pd parma salsomaggiore terme elezioni politiche 2013 primarie elezioni europee 2014 feste 2013 parlamentari congresso 2013 cittÓ feste gruppo pd comune di parma primarie 2012 pd elezioni regionali 2014 citt├á parlamentari pd di parma gruppo congresso elezioni
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto