PD

Il portale del Partito Democratico
della cittÓ di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Giovani Democratici  |  Conferenza delle Donne  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  sabato 17 novembre 2018 Partito Democratico Parma
| Elezioni politiche 2018 | Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
PIANO FAUNISTICO VENATORIO 2018-2023

8 novembre 2018

Pubblicato in: Regione Emilia-Romagna

La due giorni di Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna apre con il piano regionale faunistico-venatorio regionale dell’Emilia-Romagna 2018-2023 strumento che “rappresenta lo strumento con il quale la Regione regola la pianificazione e programmazione faunistico-venatoria del territorio”, sottolineato dalla consigliera Barbara Lori, capogruppo di maggioranza in commissione attività produttive, agricoltura, turismo.

«Grazie a questo documento vengono definite le linee guida per quanto concerne le finalità e gli obiettivi di gestione della fauna selvatica e la regolamentazione dell’attività venatoria – spiega Lori –. Si tratta di uno strumento importante per garantire omogeneità alle attività svolte dai soggetti pubblici e privati a vario titolo interessati dalla gestione della fauna selvatica. In passato, la Regione definiva indirizzi ed i piani erano redatti dalle Province mentre oggi, il Piano è regionale e gli ATC redigono piani di attuazione annuali. L’obiettivo principale che la Regione si propone nel piano è la compatibilità della presenza della fauna con le attività agricole e l’incidentalità stradale. La tutela delle specie protette è una priorità gestionale, ma per rendere compatibile tale presenza nelle comunità l’unico strumento di cui si dispone e che la Regione annualmente finanzia è la messa in opera di adeguati presidi di prevenzione».

L’elaborazione del piano regionale, curata dall’Assessorato Agricoltura, ha visto un iter che si è protratto nel tempo consentendo l’ascolto dei diversi portatori d’interesse, dalle organizzazioni professionali agricole alle associazioni venatorie a quelle di protezione ambientale.

«Si tratta di una programmazione di durata quinquennale – prosegue Lori – ed è il primo Piano con valenza sull'intero territorio regionale. Prende le mosse dall'analisi delle specie faunistiche presenti in Emilia-Romagna e della loro distribuzione sul territorio per definire unità territoriali omogenee a seconda dei livelli di concentrazione delle varie specie e delle peculiarità dei vari ambienti. Inoltre, prende in esame i dati della popolazione venatoria, dai quali emerge come i cacciatori siano sempre meno numerosi e sempre più anziani. L'ultima parte del Piano, infine, concerne la riorganizzazione degli istituti faunistici con finalità   pubblica e privata, con particolare attenzione, per quanto riguarda quelli a finalità privata, agli ambiti territoriali di caccia (Atc), data la peculiare funzione di gestione venatoria nel territorio. Infine, l'appendice riguarda la gestione del lupo e degli ibridi, il cui controllo passa attraverso monitoraggio e prevenzione».

Con l’approvazione del Piano, sono stati approvati alcuni ordini del giorno, tutti finalizzati a sollecitare modifiche normative utili ad una più efficace incisività del Piano e per la risoluzione di problematiche. <>.


Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Novembre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

elezioni europee 2014 regione emilia-romagna elezioni regionali 2014 salsomaggiore terme gruppo citt├á gruppo pd comune di parma parlamentari pd di parma feste 2013 parlamentari pd parma primarie citt? feste primarie 2012 parlamentari elezioni cittÓ congresso 2013 congresso pd
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto