PD

Il portale del Partito Democratico
della cittÓ di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Link  |  Contatti  |  Trasparenza  |
Feed RSS 
  giovedi 4 marzo 2021 Partito Democratico Parma
| Elezioni politiche 2018 | Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Resoconto Consiglio comunale del 25 gennaio 2021

1 febbraio 2021

Pubblicato in: Gruppo PD Comune PR

Nostre interrogazioni

Daria Jacopozzi ha presentato un’interrogazione  sulla situazione del carcere di  via Burla, che è stato recentemente visitato dal Garante nazionale dei detenuti. Jacopozzi chiedeva in particolare se il Comune ha partecipato allispezione, se è stato informato sugli esiti, se ci sono casi di Covid in carcere, quali prospettive ci sono col nuovo direttore recentemente nominato, se è vero che il nuovo padiglione è stato destinato a reparto Covid per l’Emilia-Romagna, se non si possa interloquire in modo più costante col Garante comunale per i detenuti, quali iniziative assumere anche per garantire il vaccino e far partire la lavanderia interna prevista da tempo (che darebbe possibilità di attività lavorativa). L’Assessora Laura Rossi ha detto che i contatti ci sono grazie a un Gruppo tecnico e alla Dirigente preposta, che non è stata invitata all’ispezione, né ha preso contatti col Garante nazionale in seguito. Pochi i casi di positività al Covid-19. Esiste un tavolo di concertazione tramite CLEPA (Comitato locale area penale). Il progetto lavanderia dovrebbe partire a febbraio. Per Jacopozzi occorre mantenere alta l’attenzione del Comune sulla situazione del carcere, anche assumendo proprie iniziative, prevenire col vaccino la diffusione del Covid e sostenere le attività del volontariato.

Ancora Jacopozzi ha chiesto alla Giunta come mai non fosse stato applicato lo smart working per i/le dipendenti di Infomobility, a differenza del Comune stesso e di altre partecipate. L’assessore Ferretti ha detto che c’erano problemi di sicurezza informatica sui dati sensibili, che gli accertatori della sosta, per il tipo di attività, non possono operare a distanza e che c’erano poche richieste. Per Jacopozzi anche le poche dovevano essere accolte  e comunque occorre fare in modo che chi vuole e può fare il lavoro a distanza vi acceda, come in moltissime aziende.  

Sandro Campanini ha interrogato sulla situazione del servizio “Pedibus” e “Bicibus”, cioè accompagnamento organizzato, con la supervisione di adulti, di bambini a scuola a piedi e in bici. Benchè previsto dal PUMS (Piano mobilità sostenibile) del Comune,  l’impressione è che non sia più abbastanza attivo. L’assessora Benassi ha illustrato le varie iniziative volte a sollecitare le famiglie ad andare in bus, a piedi e in bici e ha affermato che quel tipo di servizio funziona bene nei paesi. Indirettamente, quindi, è emerso  che il Comune non punta più su tale strumento. Per Campanini sarebbe invece importante rilanciarlo per ampliare il numero di bambini che vanno a scuola senza auto;  in più è educativo e aiuta i bambini a capire come comportarsi per strada.

Nostre comunicazioni

Lorenzo Lavagetto ha ricordato la figura del dott. Rocco Caccavari, recentemente scomparso, sottolineandone lo spessore umano e professionale e il costante impegno sociale e politico a servizio delle persone fragili e di tutta la nostra città.

Jacopozzi si è soffermata sull’emergenza profughi lungo la rotta balcanica, anticipando i temi di una nostra  mozione e sottolineando  la necessità non solo di interventi umanitari ma di una diversa impostazione sul piano politico.

Campanini, dopo aver brevemente ricordato la figura dell’avv. Davide Fratta, recentemente scomparso, in passato consigliere comunale per vent’anni, ha evidenziato l’ arresto, a Parma, di una agente di polizia, del consorte e di un gruppo di altre persone, accusate di chiedere denaro e regali vari per accelerare le pratiche. Oltre alla grave vicenda, occorre  chiedersi perché sia necessario attendere tanto tempo per ottenere l’emissione o il rinnovo del permesso di soggiorno.

Delibere

Approvata all’unanimità una modifica statutaria della Fondazione Toscanini che, abbassando la quota di partecipazione dei soci, intende allargarsi a un maggior numero di soggetti pubblici.
Concessione da parte del Comune di una deroga al gestore delle due aree di servizio autostradali “San Martino” (sull’ A1), che intende ristrutturarle e chiede di poter prevedere un’ altezza  maggiore di quanto stabilito dai nostri strumenti urbanistici (8 e anche 10 metri, rispetto ai 5 metri di norma). Ci siamo astenuti.


TAGS:
gruppo pd comune di parma | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna



Agenda Appuntamenti
« Marzo 2021 »
DoLu MaMe GiVe Sa
 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31


Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

parlamentari pd parma citt? gruppo pd comune di parma feste congresso 2013 parlamentari elezioni congresso salsomaggiore terme feste 2013 cittÓ elezioni europee 2014 pd elezioni regionali 2014 primarie regione emilia-romagna parlamentari pd di parma citt├á gruppo primarie 2012
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.709411 - Fax. 0521.709488  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto