PD

Il portale del Partito Democratico
della cittÓ di Parma

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD dell'Emilia-Romagna accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Organismi dirigenti  |  Circoli  |  Eletti del PD  |  Link  |  Contatti  |  Trasparenza  |
Feed RSS 
  sabato 13 luglio 2024 Partito Democratico Parma
| Parlamentari PD di Parma | PD Comune di Parma | Regione Emilia-Romagna |
Paolo Scarpa vince le primarie del centrosinista

6 marzo 2017

Pubblicato in: PD Parma CittÓ

Allegati Risultati

Paolo Scarpa ha vinto le Primarie del centrosinistra a Parma con 3471 voti (55,2%) su 6300.

Sarà lui a guidare la coalizione di centrosinistra alle elezioni Amministrative di giugno e a sfidare il sindaco Federico Pizzarotti che si candida per un secondo mandato. Scarpa, ingegnere parmigiano di 60 anni, è stato sostenuto dal capogruppo del PD in consiglio comunale Nicola Dall'Olio e da una larga coalizione civica.
«Una vittoria da outsider, per molti versi inaspettata e meravigliosa – dice Scarpa-. Con la mia candidatura ho cercato di unire un elettorato stanco del grigiore amministrativo degli ex 5 Stelle su un progetto di città ambizioso e condiviso. Parma ha voglia di tornare ad essere una città viva e intraprendente, sogna un futuro per i propri figli e crede nelle possibilità di sviluppo di un territorio ricco e industrioso che non ha mai lasciato indietro nessuno. I valori della città debbono tornare a guidare le scelte della politica e credo che un sindaco debba interpretare il proprio ruolo in maniera meno anonima di quanto fatto dall'attuale primo cittadino, al quale do atto di onestà e buona volontà. I tempi attuali richiedono di più: Parma ha bisogno di compiere delle scelte che la proiettino nel futuro».

Lorenzo Lavagetto, segretario cittadino del Pd, ha sostenuto la candidatura di Scarpa dopo aver voluto Primarie aperte a tutta la città. «Primarie bellissime e un ottimo candidato per la città – afferma Lavagetto -. La sfida con Pizzarotti deve vederci tutti uniti intorno a Paolo e al progetto di rilancio della città. Abbiamo lo spirito giusto e sono certo che la campagna darà le risposte che cerchiamo».

Soddisfatto anche Nicola Dall'Olio: «I miei sostenitori hanno compreso le ragioni per le quali ho ritirato la mia candidatura alle Primarie e hanno premiato la nostra voglia di lavorare assieme per Parma. Una scelta coraggiosa e in controtendenza rispetto al resto del Paese dove le divisioni sono ragione di malcontento per le persone che guardano al PD come una risorsa».

Per l'onorevole Giuseppe Romanini «Paolo è la persona giusta per unire». 



TAGS:
primarie 2016 |  cittÓ |  elezioni parma 2017 | 

Bookmark and Share









Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante e clicca il pulsante per procedere con l'iscrizione
Ricerca nel sito
»

salsomaggiore terme elezioni congresso 2013 primarie 2012 congresso gruppo parlamentari pd di parma elezioni regionali 2014 elezioni europee 2014 citt├á gruppo pd comune di parma parlamentari cittÓ feste parlamentari pd parma regione emilia-romagna citt? feste 2013 pd primarie
 Partito Democratico Unione Prov.le di Parma - Via Treves, 2 - 43122 Parma - Tel. 0521.1585105  - Privacy Policy

Il sito web di PD Parma non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto